Fiume Calore verso una visione con-divisa

Il Comitato di tutela del fiume calore, il Centro di Educazione Ambientale “CEA TAURUS “ della rete INFEA della Regione Campania in collaborazione con l’associazione WWF Sannio nell’ambito del ciclo di incontri del costituendo Forum Ambientale dell’Appennino forumambientale.org promuovono due giornate di confronto e approfondimento tecnico scientifico sulla salvaguardia delle risorse naturali. Nell’occasione sarà presentato il dossier “Stato delle acque in Irpinia e fiume Calore” con l’obiettivo di coinvolgere enti pubblici, imprenditori, associazioni e semplici cittadini per superare criticità e ripristinare il valore sociale ed ambientale del fiume Calore mediante il Contratto di fiume.

Sono trascorsi quasi tre anni dalla prima ordinanza emessa dalla Provincia di Avellino e dai comuni rivieraschi, di divieto di balneazione, pesca e prelievo per uso potabile e irriguo delle acque del Fiume Calore a causa dell’inquinamento da salmonella ed escherichia coli.
Il Comitato di Tutela del Fiume Calore in collaborazione con il Centro di Educazione Ambientale CEA Taurus ha realizzato il Dossier “Stato delle acque in irpinia e fiume Calore” raccogliendo dati ed informazioni. Il report evidenzia, da una parte, l’origine e la destinazione finale di queste acque, le opere in cantiere, dall’altra illustra la situazione in cui si trovano oggi sorgenti e fiume, quali sono i controlli sulle acque e quali le pesanti ricadute in termini economici e sociali.

Dopo aver rilevato, quindi, le tante problematiche e preso atto della delibera della Regione Campania n. 452 del 22/10/2013 con oggetto Promozione contratti di fiume e di lago e diffusione carta nazionale dei contratti di fiume, si è consapevoli che gli obiettivi di qualità delle acque fissati dalla direttiva 2000/60/CE possono essere difficilmente raggiunti solo con interventi settoriali. E’ invece necessario ricorrere a strumenti di gestione integrata e partecipata tra le diverse istituzioni, i cittadini, loro associazioni o categorie. Crediamo che il Contratto di fiume coinvolgendo enti locali e cittadini, possa essere uno strumento fondamentale per raggiungere risultati eccellenti in merito alla salvaguardia e valorizzazione del Bacino idrografico del fiume Calore. Per questi motivi, Vi invitiamo a partecipare il giorno 11 e 12 Gennaio 2014 presso il Castello Marchionale di Taurasi alla manifestazione “Fiume Calore: Verso una visione con-divisa”.

Change this in Theme Options
Change this in Theme Options

Forum Ambientale è Laboratorio Transumante

Il Laboratorio Transumante dell’Appennino è un’aggregazione di persone, idee e documenti che ha lo scopo di ridisegnare completamente il modo in cui i problemi del territorio sono risolti.

Il Laboratorio funziona se le persone condividono la propria conoscenza, il proprio know-how, la propria disponibilità alla realizzazione di progetti per il territorio.

giulemani
Laboratorio Transumante dell’Appennino

×